Happy Earth Days Festival delle Arti per la Terra

PAN – Palazzo delle Arti di Napoli 

22 – 29 aprile 2017

Tema della 4a edizione:

“Eco ed Ego:  individualismo e coscienza ecologica”

Fotografia | Land Art | Istallazioni | Sound-Visual art

Laboratori | Talk | Food & Beverage.

La Giornata Mondiale della Terra | Earth Day (22 aprile 2017), sarà celebrata anche quest’anno, presso il Pan | Palazzo delle Arti di Napoli, che ospiterà, al piano terra (Loft, Atrio, Foyer e Sala Pan), la quarta edizione degli Happy eARTh DayS, evento ideato, promosso e organizzato dall’associazione ArtStudio’93.

L’evento, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli ha ricevuto, anche quest’anno, il Patrocinio del Comune di Napoli ed il Patrocinio dell’Earth Day Italia, entrando nel calendario delle Celebrazioni nazionali ufficiali dell’Earth Day 2017 nonché di WWF, Greenpeace Gruppo locale Napoli e Slow Food.

Inoltre, per il 2017, la manifestazione, che darà sempre più spazio alle Arti contemporanee per la Terra, e che durerà una settimana, ha ricevuto il Patrocinio del PAV – Parco arte Vivente di Torino e della Fondazione Pistoletto – Città dell’Arte.

La mostra, che accompagnerà l’evento di quest’anno, e che sarà visitabile nell’arco dell’intera settimana, ospiterà progetti fotografici inediti, opere di Land Art e istallazioni ambientali, sound e visual art, in collaborazione con importanti festival del settore, come Land Art Campi Flegrei, Liminaria, Interferenze, Pollinaria e con Naturarte di Lodi e MAAM – Museo dell’altro e dell’altrove di Roma.

Tra queste, sarà scelta da una giuria tecnica, l’opera che riceverà l‘Happy eARTh Day Prize 2017, che quest’anno sarà realizzato da Fornace Falcone, partner della manifestazione, su disegno a quattro mani di due maestri dell’arte contemporanea, Quintino Scolavino e Carmine Rezzuti, artisti ospiti dell’evento.

Momenti e contenuti Edizione 2017

Art for Earth – Happy Earth Day Prize 2017 | Foyer – Atrio – Loft

Saranno esposte in mostra opere di fotografia, installazioni ambientali di land art, sound e visual art, selezionate da Artstudio’93 e visitabili durante la manifestazione, della durata di una settimana. Quest’anno il premio sarà realizzato da Fornace Falcone su disegno di due Maestri dell’arte contemporanea, Quintino Scolavino e Carmine Rezzuti, ospiti dell’evento.

Happy Green Lab | Atrio

Proseguono anche i laboratori per bambini e ragazzi, e per le scuole, che quest’anno saranno
incentrati su riciclo creativo e coscienza ecologica, e che saranno arricchiti come sempre dalle merende sostenibili, offerte dalle aziende partner dell’evento.

Happy Green Party | Atrio

L’inaugurazione della manifestazione quest’anno coinciderà con la Giornata Mondiale della Terra, sabato 22 aprile 2017, perciò sarà una vera e propria Festa per la Terra, Happy Green Party, per la quale è suggerito un Dress Code, con l’uso di abiti “green” in tessuti e/o colori naturali.

Aperigreen | Loft

Degustazioni di vini biologici e naturali abbinati a prodotti food bio, vegetariani, vegani, a km 0, a cura delle aziende partner dell’evento.

Happy Earth Talk | Sala Pan

Conferenze, dibattiti e proiezioni sul tema del rapporto tra l’uomo e l’ambiente, la coscienza ecologica e le arti per la Terra, con esperti dei temi proposti dalla manifestazione.

Come è nato l’ HED

L’Happy Earth Day nasce dall’esigenza di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del rispetto per la nostra Terra e l’ambiente, attraverso l’Arte in tutte le sue declinazioni.

Le prime due edizioni, tenutesi in una sola serata (2014 | La vita sostenibile – 2015 | Dinamiche dell’identità territoriale) nonché l’edizione dello scorso anno (2016 – Voci dalla terra – Macro e Micro ecologie), durata tre giorni, hanno visto la presentazione di mostre d’arte, live/set, interventi d’autore, postazioni informative, degustazioni food&beverage e la consegna del Premio Happy Earth Days.